Diventa Cliente

Trasloco Titoli in CheBanca!

Servizio di trasferimento standardizzato degli strumenti finanziari

Con l’opzione trasloco titoli il cliente può chiedere a CheBanca! di eseguire il servizio di trasferimento standardizzato degli strumenti finanziari (servizio TDT) mediante apposito modulo. 

Scarica Modulo Trasloco

Oggetto del trasferimento

 

Il servizio TDT consente di rivolgersi ad una banca affinché la stessa si faccia carico degli adempimenti necessari a consentire il trasferimento:

• degli strumenti finanziari presenti e disponibili nel dossier titoli in essere presso altra banca (Banca Originaria), purché il nuovo dossier titoli e quello originario siano intestati ai medesimi soggetti;

• delle quote di OICR italiani o esteri registrate, sul dossier o in una rubrica a parte, presso la Banca Originaria (quote di OICR), a condizione che CheBanca! abbia sottoscritto un preventivo accordo di collocamento o di distribuzione con la SGR o con l'offerente estero coinvolti e che le quote siano parimenti intestate.

 

Ai fini della individuazione degli strumenti finanziari presenti e disponibili sul dossier titoli originario e delle quote di OICR oggetto del trasferimento, CheBanca! si baserà sulla situazione comunicata dalla Banca Originaria.

Non sono trasferibili tramite il servizio TDT gli strumenti finanziari e le quote di OICR per i quali sussistano impedimenti giuridici, tecnici o operativi all'applicazione della procedura di trasferimento standardizzato.

Compilazione e firma del modulo

 

Ove il dossier originario e/o la rubrica delle quote di OICR siano cointestati a più soggetti, il modulo di trasloco dovrà essere sottoscritto da tutti i cointestatari.

Non sono imputabili a CheBanca! né alla Banca Originaria responsabilità derivanti dalla errata compilazione del modulo da parte del cliente che non consentano di perfezionare la richiesta di trasferimento.

Il sottoscrittore, inoltre, non può circoscrivere discrezionalmente la richiesta di trasferimento standardizzato a taluni degli strumenti finanziari registrati sul dossier originario e/o a talune delle quote di OICR.

Revoca del servizio

 

Il cliente può revocare il servizio inviando a CheBanca! richiesta scritta, sottoscritta da tutti gli eventuali cointestatari del modulo, solo fino al momento in cui la stessa CheBanca! non abbia confermato alla Banca Originaria di procedere al trasferimento degli strumenti finanziari e/o delle quote di OICR, in coerenza con la procedura interbancaria del servizio TDT.

In presenza di impedimenti giuridici, tecnici o operativi allo svolgimento del servizio TDT ovvero di ulteriori eventi anche sopravvenuti, indipendenti dalla volontà di CheBanca! e della Banca Originaria, che impediscano il trasferimento, in tutto o in parte, di taluni degli strumenti finanziari e/o di talune delle quote di OICR, il servizio TDT verrà comunque portato a termine per quegli strumenti finanziari e quelle quote di OICR che potranno essere validamente trasferiti (dunque in modo parziale).

 

Il servizio TDT si interrompe qualora la Banca Originaria non dia seguito alla richiesta di trasferimento da parte di CheBanca! ovvero non rispetti i termini previsti dalla 

procedura interbancaria per il perfezionamento del servizio stesso. CheBanca! comunica al cliente:

 

•   gli eventuali strumenti finanziari e le quote di OICR per i quali non è stato possibile realizzare il trasferimento standardizzato;

•   l'interruzione del servizio TDT qualora abbia ricevuto un rifiuto dalla Banca Originaria per impedimenti di carattere giuridico, tecnico o operativo;

•   l'interruzione del servizio TDT qualora la Banca Originaria non dia seguito alla richiesta di trasferimento ovvero non rispetti i termini previsti dalla procedura interbancaria per il perfezionamento del servizio stesso.

Le operazioni di trasferimento tramite la procedura standardizzata potrebbero richiedere tempi differenti in ragione degli strumenti finanziari (per es. in gestione accentrata presso Monte Titoli o accentrati presso un depositario estero) e/o delle quote di OICR (italiani o esteri) da trasferire.

 

CheBanca! comunica la conclusione delle operazioni di trasferimento al cliente, che potrà comunque richiedere informazioni sullo stato di avanzamento del trasferimento dei singoli strumenti finanziari.

 

Qualora il cliente, dopo la data di sottoscrizione del modulo, intenda disporre di taluni strumenti finanziari o quote di OICR oggetto di trasferimento, dovrà rivolgersi a CheBanca! per richiedere puntuali indicazioni circa le modalità e i tempi con i quali impartire gli ordini. Nel corso dello svolgimento del servizio TDT potrebbe verificarsi un periodo durante il quale, al fine di consentire la registrazione degli strumenti finanziari presso il nuovo dossier, il cliente non può in ogni caso impartire ordini di disposizione o di vendita.

 

La richiesta di trasferire le quote di OICR non modifica quanto previsto nella documentazione d'offerta dell'OICR stesso.

Al fine di tutelare il cliente da eventuali operazioni indebite, la Banca Originaria provvederà a segnalare al cliente di aver ricevuto la richiesta di trasferimento da parte di CheBanca!

 

Qualora il cliente non sia tempestivamente reperibile, la Banca Originaria richiede a CheBanca! copia del modulo TDT sottoscritto dal cliente per verificare la firma e, ove non riceva tale copia, è autorizzata a interrompere il servizio Per quanto non espressamente previsto dalla procedura di trasferimento TDT sono applicabili:

 

•   per gli strumenti finanziari in custodia e/o amministrazione, le condizioni contrattuali definite con CheBanca! e con la Banca Originaria;

•   per gli OICR, le condizioni previste nella relativa documentazione d'offerta/regolamento di gestione.

 

Restano in ogni caso fermi i diritti e gli obblighi che derivano dagli accordi negoziali in essere tra le parti ovvero da disposizioni di legge.