Torna Su
alberto-nagel alberto-nagel

Alberto Nagel

Alberto Nagel ha assunto la carica di Amministratore Delegato di Mediobanca nel 2008 all’età di 43 anni. Dal 2003 ricopriva il ruolo di Direttore Generale, in coerenza con un percorso di rapida crescita professionale svolto interamente all’interno dell’Istituto. Nel 1991, al conseguimento della laurea in economia aziendale presso l’Università Bocconi, viene assunto all’interno del Servizio Finanziario, per passare poi al  Segretariato Generale ed ottenere quindi la responsabilità della Divisione Investment Banking. Nel 1998 diviene Direttore Centrale, nel 2002 Vice Direttore generale e l’anno successivo diviene Direttore Generale. Sotto la sua guida Mediobanca ha seguito come financial advisor più di 400 miliardi di operazioni di M&A. Tra queste le più importanti operazioni di privatizzazione (Finmeccanica, Enel, Bnl) e alcune delle più grandi operazioni di fusione e acquisizione in Italia (Opa Olivetti-Telecom, Opa Assicurazioni Generali-Ina, Opa Credito Italiano sul Credito Romagnolo, fusione Banco Popolare-Bpm). E’ sposato, ha due figli e si divide tra l’headquarter di Milano e gli uffici londinesi di Mediobanca.