Torna Su
Cassa Integrazione Cassa Integrazione

RICHIESTA ANTICIPO CASSA INTEGRAZIONE

CheBanca! aderisce alla Convenzione ABI in tema di Anticipazione Cassa Integrazione Guadagni (CIG) del 30 marzo 2020, consentendo ai propri Clienti, sospesi dal lavoro a causa dell’emergenza Covid-19, di ricevere dalla banca un’anticipazione dei trattamenti di integrazione al reddito e di cassa integrazione di cui agli articoli da 19 a 22 del D.L. n. 18/2020.

L’anticipazione verrà messa a disposizione del cliente direttamente sul Conto Corrente sotto forma di apertura dicredito in conto corrente, a tasso zero e senza costi aggiuntivi.

L’apertura di credito sarà di importo massimo pari a 1.400 euro (importo parametrato a 9 settimane di sospensione a zero ore), che sarà ridotto proporzionalmente in caso di durata inferiore della sospensione o di rapporto di lavoro a tempo parziale. L’apertura di credito si estinguerà al momento del versamento da parte dell’INPS dell’indennità prevista e comunque non oltre 7 mesi dalla data di attivazione del fido.

CHI PUÒ RICHIEDERE L'ANTICIPAZIONE

Possono richiedere l’anticipo della Cassa integrazione (CIG) i clienti che rispondono a tutti e tre i seguenti requisiti:
- titolari di Conto Corrente
- il cui datore di lavoro ha presentato domanda all’INPS/Fondi di cassa integrazione a zero ore per i seguenti casi:
    • Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria (CIGO);
    • Cassa Integrazione Guadagni in Deroga (CIGD);
    • Assegno ordinario del Fondo di Integrazione Salariale (FIS);

- il cui datore di lavoro non ha erogato direttamente l’anticipazione

COME CHIEDERE L'ANTICIPAZIONE

Per richiedere l’anticipazione è necessario inviare all’indirizzo cig@chebanca.it la documentazione elencata di seguito. È consigliato avere tutta la documentazione prima di inviare l’e-mail, la documentazione può essere anche inviata con e-mail differenti, ma nella stessa giornata lavorativa.

La documentazione deve essere inviata alla Banca utilizzando l’indirizzo e-mail certificato in CheBanca!.
Se non hai certificato un indirizzo e-mail in CheBanca!, clicca qui.

Trattamento ordinario di integrazione salariale o di assegno ordinario del fondo di integrazione

DOCUMENTI DA INVIARE

- Modulo per le richieste di anticipazione del trattamento di integrazione salariale exCovid-19 (firmato dal soggetto avente diritto alla CIG e dal relativo datore di lavoro) - Modulo CIGO/FIS sezioni A1 e A2: Modulo A1Modulo A2
- Copia ultima busta paga (solo del Cliente avente diritto alla Cassa Integrazione )

DEVI INOLTRE CHIEDERE ALLA TUA AZIENDA LA SEGUENTE DOCUMENTAZIONE

- Copia del Modello SR41 inoltrato all’INPS e stampabile dal datore di lavoro.
- Ricevuta rilasciata dall’INPS a seguito dell’inoltro della domanda di integrazione salariale (attestazione di trasmissione della domanda) o Dichiarazione dell’azienda di aver proceduto all’inoltro della domanda di CIGS all’Ente competente con richiesta di pagamento diretto secondo la normativa vigente.
- In caso di lavoratore dipendente da Azienda non associata alle parti sottoscrittrici, dichiarazione del datore di lavoro di condividere ed aderire ai principi, criteri e strumenti previsti nella Convenzione

DOCUMENTAZIONE RICHIESTA APERTURA LINEA DI CREDITO
(si precisa che in caso di conto cointestato la documentazione deve essere firmata da tutti gli intestatari)

- Proposta Contrattuale Apertura di Credito compilata con il medesimo importo riportato nel Modulo apertura di credito: scarica.
- Modulo apertura di credito (scaricabile a questo link) con un importo calcolato in funzione di:
• numero di settimane a 0 ore (informazione reperibile dai moduli A1/B1)
• di tipo di lavoro full-time/part-time
- Modulo SECCI pre-contrattuale: scarica
- Consenso al Trattamento dei dati personali, comprensivo dell’Informativa Privacy:scarica

Per supporto sul calcolo dell’importo da inserire nel modulo di apertura clicca qui

DEVONO ESSERE ALLEGATI ALLA RICHIESTA I SEGUENTI DOCUMENTI
(si precisa che in caso di conto cointestato devono essere forniti i documenti di tutti gli intestatari):

- Copia documento d’identità
- Copia codice fiscale/fronte della tessera sanitaria
- In caso di lavoratore straniero copia del permesso di soggiorno

Trattamento integrazione salariale in deroga

DOCUMENTI DA INVIARE

- Modulo per le richieste di anticipazione del trattamento di integrazione salariale exCovid-19 (firmato dal soggetto avente diritto alla CIG e dal relativo datore di lavoro) - Modulo CIGD sezioni B1, B2 e B3: Modulo B1Modulo B2Modulo B3
- Copia ultima busta paga (solo del Cliente avente diritto alla Cassa Integrazione )

DEVI INOLTRE CHIEDERE ALLA TUA AZIENDA LA SEGUENTE DOCUMENTAZIONE

- Ricevuta rilasciata dall’INPS a seguito dell’inoltro della domanda di integrazione salariale (attestazione di trasmissione della domanda) o Dichiarazione dell’azienda di aver proceduto all’inoltro della domanda di CIGS all’Ente competente con richiesta di pagamento diretto secondo la normativa vigente.
- In caso di lavoratore dipendente da Azienda non associata alle parti sottoscrittrici, dichiarazione del datore di lavoro di condividere ed aderire ai principi, criteri e strumenti previsti nella Convenzione

DOCUMENTAZIONE RICHIESTA APERTURA LINEA DI CREDITO
(si precisa che in caso di conto cointestato la documentazione deve essere firmata da tutti gli intestatari)

- Proposta Contrattuale Apertura di Credito compilata con il medesimo importo riportato nel Modulo apertura di credito: scarica.
- Modulo apertura di credito (scaricabile a questo link) con un importo calcolato in funzione di:
• numero di settimane a 0 ore (informazione reperibile dai moduli A1/B1)
• di tipo di lavoro full-time/part-time
- Modulo SECCI pre-contrattuale: scarica
- Consenso al Trattamento dei dati personali, comprensivo dell’Informativa Privacy: scarica

Per supporto sul calcolo dell’importo da inserire nel modulo di apertura clicca qui

DEVONO ESSERE ALLEGATI ALLA RICHIESTA I SEGUENTI DOCUMENTI
(si precisa che in caso di conto cointestato devono essere forniti i documenti di tutti gli intestatari):

- Copia documento d’identità
- Copia codice fiscale/fronte della tessera sanitaria
- In caso di lavoratore straniero copia del permesso di soggiorno


Per ulteriori informazioni è a disposizione il Servizio Clienti al numero verde 800.10.10.30 (digitare poi il tasto 8) dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:30

La concessione dell’anticipazione è soggetta a valutazione da parte della Banca.In caso di esito positivo, circa la valutazione della richiesta verrà inviata all'indirizzo e-mail certificato

CERTIFICAZIONE DELL'INDIRIZZO EMAIL

I clienti con multicanalità e credenziali di accesso possono certificare l’indirizzo e-mail in autonomia direttamente dall’Area Clienti o dall’App CheBanca!:
- Area Clienti > Il mio profilo > Contatti e Alert
- App > Profilo > Contatti

Se non possiedi le credenziali di accesso contatta l’800.10.10.30, dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 17:30.