Diventa Cliente

Pubblicità

Obbligazioni

Cosa sono

 

Le Obbligazioni sono titoli di debito emessi da società o enti pubblici per finanziarsi. Le Obbligazioni sono emesse allo scopo di reperire capitale direttamente tra i risparmiatori.

In dettaglio

 

La sottoscrizione di Obbligazioni garantisce all'acquirente, salvo il default dell’emittente, il rimborso del capitale (al termine del periodo prestabilito) più un rendimento secondo modalità e tempistiche definite in sede di emissione e rappresentate nella documentazione di offerta del prodotto.

 


Le Obbligazioni sono uno strumento finanziario che si può classificare in base alla struttura. Una prima importante distinzione deriva dal tasso di rendimento riconosciuto al cliente, che può essere fisso (noto al momento dell’emissione) o variabile (indicizzato a determinati parametri). In questo ultimo caso è previsto un adattamento periodico degli interessi corrisposti.

 

L’interesse è rappresentato:

  • nel più comune dei casi, da una cedola periodica che può essere pagata con diversa periodicità (annuale, semestrale, trimestrale);
  • nel caso dei cosiddetti Zero-Coupon Bond, dalla differenza tra prezzo di sottoscrizione del titolo e il valore di rimborso dello stesso.
     

La struttura della singola Obbligazione è definita al momento dell’emissione dello strumento ed è descritta nella relativa documentazione di offerta.

Cosa devi sapere

 

Gli investitori non devono effettuare alcun investimento nelle Obbligazioni se non dopo avere considerato attentamente tutti gli elementi che caratterizzano e possono avere un impatto sulle Obbligazioni. Si raccomanda di consultare la Documentazione d’Offerta al fine di ottenere un quadro esaustivo dei termini e delle condizioni applicabili alle Obbligazioni, compresi i fattori di rischio.

 


Di seguito i principali rischi:

  • rischio che l'Emittente non sia in grado di adempiere agli obblighi assunti con le Obbligazioni alle date di pagamento; si specifica a tale proposito che le Obbligazioni non sono coperte da garanzie dell’Emittente o di terzi né dal Fondo Interbancario di Tutela dei depositi;
  • rischio che le Obbligazioni in caso di crisi siano assoggettate al cd. bail-in e potrebbero subire una riduzione del valore, anche fino al suo azzeramento;
  • rischio che in caso di vendita delle Obbligazioni prima della scadenza gli investitori possano ricavare un importo inferiore a quanto investito;
  • rischio di cambio connesso alla valuta di denominazione delle Obbligazioni. Tale rischio deriva dalla variabilità dei tassi di cambio, il cui andamento sfavorevole può negativamente influenzare i rendimenti e il valore di mercato delle Obbligazioni.

Come richiedere le Obbligazioni

 

Per sottoscrivere le Obbligazioni è necessario essere titolare di Conto Premier e attivare il Dossier Titoli incluso senza costi aggiuntivi.


Potrai accedere ai collocamenti di Obbligazioni direttamente da Area Clienti oppure con il supporto di un consulente.

Prenota una chiamata Scopri dove siamo

Tutte le informazioni riportate non costituiscono un’offerta o una sollecitazione ad investire né una raccomandazione di investimento; tali informazioni hanno valore indicativo e non sono complete circa le caratteristiche, la natura e i rischi dei servizi o prodotti menzionati. Prima dell’adesione leggi attentamente la documentazione d’offerta degli strumenti offerti costituita dal Prospetto di Base e dagli eventuali supplementi al prospetto, dalle Condizioni Definitive e dalla Nota di Sintesi e, ove previsto, dal Documento contenente le Informazioni Chiave (Key Information Document – KID) disponibili sui sito chebanca.it e sul sito dell’Emittente. Si invita a prendere visione delle caratteristiche e dei rischi dell’investimento in Obbligazioni. È necessario che l’investitore concluda un’operazione solo dopo averne compreso la natura e il grado di esposizione al rischio che essa comporta avvalendosi anche dell’assistenza fornita dall’intermediario. Si consideri che, in generale, l’investimento in tali strumenti potrebbe non essere adatto alla generalità degli investitori. Si precisa, infine, che il trattamento fiscale dipende dalla situazione individuale di ciascun cliente e che l’aliquota fiscale e la base imponibile potrebbero variare nel tempo.

Ogni decisione di investimento è di esclusiva competenza dell’investitore. Prima dell’adesione è necessaria la raccolta da parte della Banca, attraverso il questionario MiFID, delle informazioni finalizzate  a valutare l’appropriatezza e l’adeguatezza degli investimenti rispetto al profilo dell’investitore. Nel caso in cui il prodotto non risulti adeguato non sarà possibile procedere con la sottoscrizione.

Per l’adesione è necessario essere titolari di Conto Premier e attivare il Dossier Titoli incluso. Per le condizioni dei singoli servizi consulta i Fogli e Documenti Informativi.