Diventa Cliente

Malware

 

Il termine ‘’malware’’, contrazione di malicious e software, indica in generale qualsiasi software malevolo pensato per tracciare le attività dell’utente, sottrarre dati riservati o danneggiare il sistema informatico dei suoi dispositivi. 

Un malware può essere diffuso con diverse tecniche.

Applicazioni


Le applicazioni  per dispositivi mobile (smartphone o tablet)  scaricate da store non ufficiali possono nascondere un software malevolo.

Email di phishing


Spesso queste email contengono dei file allegati oppure dei link, che – una volta aperti – installano il codice malevolo sul dispositivo.

Siti o annunci web


In questo caso, il download del software malevolo può iniziare con il semplice transito dell’utente sulla pagina internet, oppure con il click su un contenuto.

Come comportarsi


Per prevenire la diffusione di un malware sui propri dispositivi è bene prestare molta attenzione alla sicurezza della propria navigazione online, evitare di scaricare gli allegati o cliccare sui link presenti in e-mail sospette e tutelare adeguatamente i propri dispositivi

Aggiornamenti

 

Ricorda di mantenere aggiornati il sistema operativo e gli applicativi del tuo computer e del tuo smartphone.

 

Abbi cura di scaricare solo gli aggiornamenti ufficiali, disponibili sui siti delle aziende produttrici. Per installare applicazioni sul tuo smartphone, fai riferimento solo agli store ufficiali.

 

Diffida di e-mail che invitino a scaricare o eseguire programmi di cui ignori la provenienza.

Software di protezione

 

Installa adeguati software di protezione (antivirus, personal firewall, etc.) sui tuoi dispositivi e tienili sempre aggiornati. 

 

Sui dispositivi Android, è disponibile gratuitamente il servizio Google Play Protect per la protezione contro malware e app dannose; puoi verificare che sia abilitato avviando Google Play > Menù > Play Protect;

Controlli periodici

 

Molti software di protezione consentono di impostare una scansione periodica automatica per la protezione dei dispositivi.

 

Controlla in particolare le applicazioni presenti sul tuo smartphone: se ne trovi qualcuna che non riconosci e non è di sistema, ti consigliamo di negarle l’accesso ai dati richiesti e disinstallarla.